NOTIZIE E CURIOSITA' DAL MONDO...
cambia grandezza del testo A A A

Dimmidove - I dati dell'Istat: Cinque milioni di donne fanno le casalinghe

I dati dell'Istat: Cinque milioni di donne fanno le casalinghe


Sono quasi cinque milioni le donne italiane che lavorano solo in casa. I dati dell'Istat, registrano un calo delle casalinghe negli ultimi anni, ma l'intensit del declino ancora molto ridotta, non tale da scalfire la consistenza del fenomeno. Complessivamente nel 2011 sono cinque milioni le casalinghe, con un'et compresa tra i 15 e i 64 anni; tra di loro ottocentomila hanno meno di 35 anni. A questo esercito si aggiungono ora anche gli uomini, seppure con una quota ancora marginale: 63mila in et lavorativa e 85mila dai 15 anni in su. Nelle rilevazioni Istat sulla forza lavoro nel Paese le casalinghe sono conteggiate tra gli inattivi, le persone n occupate n disoccupate, ai margini, quindi, del mercato del lavoro. Considerando un periodo di sette anni - dal 2004 ad oggi - il calo delle casalinghe solo del 5,9 %, segnale che il fenomeno ancora molto forte nel Paese. In certe zone d'Italia, inoltre, il numero anzich scendere aumentato. Guardando alla mappa delle casalinghe, si nota come ben il 49,6% si trovi nel Mezzogiorno (2 milioni 419 mila), dove il fenomeno andato a crescere. Basti pensare che nel Sud le massaie superano le occupate.



Dai Comuni Italiani

Accoglienza & Albergo diffuso

italia Cerca le Strutture Ricettive